PARTITA IVA AGEVOLATA 2012 COSA POSSO SCARICA

Ciao Alessia, le vendite a domicilio hanno una normativa a se stante da rispettare, il mio consiglio è quello di consultare un buon commercialista prima di attivarti. Buongiorno Umberto, la caratteristica di questo regime è proprio la modalità di calcolo del reddito. Staff 17 Novembre Mai movimentata per il e per in forfetario. Qual è il modo migliore per farlo? Penso di dover uscire da Inarcassa e aprire la Gestione Separata Inps, giusto? Devo pagare i contributi INPS con il regime dei minimi?

Nome: partita iva agevolata 2012 cosa posso
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 11.13 MBytes

Cosa ci consigliate in ifa di partita iva? Se la sua soglia è di Scusate, chi entra nel nuovo regime forfettario dal quale dicitura agevolxta inserire nelle fatture emesse? Purtroppo per mia ignoranza e per mano del commercialista ho aperto una partita iva ordinaria. Grazie mille, attendo con impazienza le vostre risposte Grazie del servizio! Mi hanno informata che, stante la situazione illustrata, che non posso più accedere al regime forfetario Avrei 2 domande: Io userei un unico codice prediligendo quello con la più ampia copertura rispetto alle attività che svolgi.

Silvio Spizzirri 15 Dicembre Vorrei aprire una partita iva per effettuare piccole vendite online, credo codiceposso usufruire del regime agevolato oppure ne sono esclusa?

partita iva agevolata 2012 cosa posso

Sono un coltivatore diretto, vorrei pubblicare autonomamente un libro e in seguito fotografie del territorio in grande formato con minima distribuzione a livello localissimo.

E gli ex minimi che fine fanno???

Una partita Iva per due attività –

Buongiorno, sono un architetto con partita iva a regime ordinario. Le fatture emesse, pertanto, non devono recare l’addebito di Iva. Tuttavia ad oggi l’unico intervento effettuato per i contribuenti “minori” è stata la proroga del vecchio regime dei minimi per tutto il Chiara 23 Aprile Avendo aperto nel e nn avendo ancora fatto la prima dichiarazione posso già considerarmi nel regime dei minimi?

  SCARICA ALBUM SU TELEGRAM

Vorrei sapere se per i contributi INPS avrei dovuto effettuare il versamento come partita iva o se non era necessario partuta che comunque ero in mobilità e quindi presumo pagassi i contributi già nella mobilità mensile. In caso contrario l’accesso al regime forfetario non è precluso, tuttavia si è soggetti ad una sanzione amministrativa da a 2mila Euro art. Ciao Veronica, superati i 5.

Nuovo regime dei minimi , novità e chiarimenti dall’Agenzia delle Entrate

Buongiorno, la mia situazione è la seguente, sono un lavoratore dipendente assunto a tempo indeterminato. Ciao Giuseppe, se apri la partita IVA devi indicare uno specifico codice attività, se hai due attività molto differenti fra loro dovrai indicare due codici e probabilmente tenere una doppia contabilità.

Sono entrata nel regime forfettario a dicembre – codice professionisti Grazie in anticipo di una tua risposta!

partita iva agevolata 2012 cosa posso

Grazie a chi vorrà confrontarsi sull’argomento. Di sicuro perderesti tutti i vantaggi del regime dei minimi se accettassi. Buongiorno Ilaria, il cambio del codice attività non dovrebbe comportare di per sè la perdita della possibilità di restare nel regime dei minimi, tanto più che si tratta in sostanza della stessa tipologia di attività.

Valerio 19 Dicembre Poniamo il caso in cui il contribuente abbia intenzione di avviare una seconda attività con codice Ateco diverso.

  SCARICA UN INTERO SITO JOOMLA

Staff 14 Dicembre Mi scusi di nuovo e grazie anticipatamente della risposta. Nella scelta tra regime ordinario e nuovo regime forfetario dovrà tenere in considerazione alcune variabili fondamentali: Oppure posso lavorare come prestazione occasionale con ritenuta d acconto e versamento all inps dei contributi previdenziali da parte del mio ddl?

Ricavi fiere Euro Io ho 26 anni e sto finendo l apprendistato, la mia titolare ha 40 anni e vorremmo, alla fine del mio apprendistatoappriffirare di questo regime. Luca 5 Dicembre Concordo con lei agevolaga deve utilizzare il regime ordinario.

Una partita Iva per due attività

Questo poi cosa comporterà a livello di dichiarazione dei redditi. L’Iva non va addebitata in fattura. Salve sono in contabilità ordinaria semplificata. In generale deve essere pagtita in considerazione la soglia con il limite di ricavo più alto, ma rispettando sempre i limiti di ricavo imposti per le singole attività. Staff 20 Novembre Buongiorno Giuseppe, considerato che il reddito imponibile deve essere determinato separatamente per le due attività seguendo il loro relativo coefficiente, che sia barrato o meno la casella contabilità separata varrà comunque il comportamento concludente del contribuente in sede di dichiarazione dei redditi.